giovani premiati all'assemblea bccas
Maggio 14, 2019

Un’assemblea davvero speciale

Sabato 11 maggio è stata una giornata davvero speciale: non solo perché abbiamo incontrato i tanti soci che hanno partecipato a questo momento di confronto e di dialogo, ma anche perché è stata la prima assemblea della nostra banca dopo l’ingresso all’interno del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, avvenuto con la firma del patto di coesione.

Sono stati oltre 1.000 soci (tra delegati e presenti) al Palazzetto di Anghiari.
Oltre alla consueta messa che precede l’Assemblea, sono stati premiati i giovani studenti che si sono distinti nello studio.

La consegna delle borse di studio ai soci e figli di soci è ormai un appuntamento fisso per la nostra banca, e forse prima di tutto un dovere che esprimiamo nei confronti della collettività che rappresentiamo.

Di seguito elenchiamo i nomi dei ragazzi che hanno ricevuto la borsa di studio:

Licenza media:
Elena Albertoni, Sara Bariatti, Elisa Bergamini, Irene Bonucci, Alice Caleri, Serena Caselli, Samuele Cesari, Anna Checcaglini, Sara Landi, Aurora Lazzarini, Giulia Marraghini, Alessandro Marrani, Alessandro Pieracci, Lavinia Procelli, Matilde Rossi, Matilde Savelli, Sofia Volpi, Francesca Zucca.

Diploma superiore:
Leonardo Allegrini, Matteo Boncompagni, Carlotta Casi, Francesca Draghi, Gloria Gattari, Filippo Giovagnini, Riccardo Lazzarini, Didier Natalizi Baldi.

Diploma di Laurea:
Irene Baldi, Paolo Bergamini, Alessio Corvina, Caterina Dallari, Sara Meazzini, Davide Montagnoli, Laura Montini, Gabriele Seoli.

“Anche nel nuovo contesto del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, al quale abbiamo aderito a seguito della riforma nazionale del settore, rimarremo la banca di sempre, vicina al territorio e salda nella sua missione mutualistica“.

Paolo Sestini – Presidente

Sono poi intervenuti il direttore generale Fabio Pecorari, il presidente del Collegio Sindacale Massimo Meozzi.

L’importanza della biodiversità bancaria espressa dalle banche di credito cooperativo, uniche banche di comunità rimaste nel panorama nazionale e internazionale”.

Gianfranco Donato – Vicepresidente della Federazione Toscana BCC

L’Assemblea ha approvato all’unanimità il Bilancio 2018, chiuso con un utile netto di Euro 1.026.954,25 in leggero incremento rispetto a quello dell’esercizio precedente.  Gli indici di solidità patrimoniale si sono attestati a 13,53% il CET1 e al 14,40% il TCR, mentre la copertura del totale dei crediti deteriorati è pari al 61,27%.

Gli interventi dei soci Werther Canicchi, Valerio Mancini e Mario Vincenzo Betti hanno apprezzato l’operato della Banca nei confronti della compagine sociale, della clientela e del territorio.

L’Assemblea è stata anche l’occasione per presentare le attività del Comitato Giovani Soci, l’istituzione della Consulta e la costituenda Mutua.

La Consulta Soci

La Consulta dei Soci è un organismo a carattere consultivo, con l’obiettivo di fungere da collegamento tra i Soci (e, più in generale, tra i territori di riferimento della Banca) ed il Consiglio di Amministrazione. La partecipazione alla Consulta è su base volontaria e gratuita.

Per ora è stato costituito un primo nucleo, che auspichiamo possa essere in breve tempo incrementato per meglio rappresentare tutti i nostri territori e le varie attività presenti.

La Consulta, in particolare, ha l’obiettivo di migliorare la comunicazione fra i soci e con i soci ed ha anche la funzione di esprimere suggerimenti e proporre iniziative in sinergia con l’operato del Comitato Giovani Soci, già attivo nella nostra Banca dal 2012.

La Consulta si è già riunita in due sedute, rispettivamente in data 3 aprile e 6 maggio 2019. In questi due incontri si è proceduto alla redazione e all’approvazione del Regolamento, il documento che ne definisce nel dettaglio il funzionamento e gli ambiti di operatività. L’organismo proseguirà ora il proprio lavoro con la definizione delle attività per l’anno in corso e l’elaborazione delle prime proposte da sottoporre al Consiglio di Amministrazione. Tutti coloro che desiderassero saperne di più sulle attività della Consulta o volessero farne parte possono far riferimento all’Ufficio Soci della Banca che rimane a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Non resta che dire… buon lavoro a tutti!

Condividi:

Categories: Iniziative, La banca