Dicembre 20, 2018

Siamo parte del quarto gruppo bancario nazionale

La nostra assemblea ha approvato l’ingresso nel Gruppo Bancario Iccrea, il quarto gruppo bancario in Italia.

I nostri soci hanno approvato all’unanimità la delibera proposta dal Consiglio di Amministrazione.

“Questo è un momento storico per la nostra banca. Un percorso di rinnovamento iniziato nel 2015 con l’importante riforma del Credito Cooperativo, per preservare storia e valori di ogni BCC e al contempo innovare ed efficientare gli istituti.
Ora abbiamo bisogno di confermare la nostra identità sul territorio e comunicare ai nostri soci che insieme al Gruppo Bancario Iccrea possiamo offrire servizi ad alto livello, per lo sviluppo e il sostegno reale al territorio.”
Paolo Sestini – Presidente Banca di Anghiari e Stia

Il Gruppo Bancario Iccrea: la prima banca locale del paese

Ad oggi fanno parte del GBI 142 BCC, che operano su 1738 comuni con una rete di 2647 filiali: un gruppo tutto italiano, che potrà contare su una solida base sociale di 750.000 soci con più di quattro milioni di clienti con uno patrimonio netto di 11,5 miliardi di euro, un attivo di 148 miliardi, impieghi lordi per 93,3 miliardi e una raccolta diretta per 102,4 miliardi.

Con questi numeri e per il numero di BCC coinvolte, il Gruppo bancario Cooperativo Iccrea si avvia a diventare a tutti gli effetti la prima banca locale del Paese.

Il Gruppo Bancario Iccrea è composto da aziende che danno servizi alle BCC e nel tempo si è confermata una grande capacità di erogare servizi e gestire modelli di sviluppo per le piccole e medie imprese italiane.

Continueremo a fare banca in maniera responsabile, con concretezza ed energia, e porteremo nel gruppo il patrimonio di valori che ci contraddistingue che sono quelli delle comunità che vivono il nostro territorio.

“Far crescere la nostra banca significa immaginare un modello di sviluppo per il territorio, potendo contare sul supporto di un Gruppo grande e solido.
Nei prossimi anni ci attenderanno sfide importanti e dovremo saper interpretare i cambiamenti del mercato per il territorio e per i nostri clienti.”
Fabio Pecorari – Direttore Generale Banca di Anghiari e Stia

Condividi:

Categories: Solidarietà